Il nuovo corso delle relazioni transatlantiche

La solita Europa e la nuova America cominciano a guardarsi. Il nuovo presidente degli Stati Uniti ha telefonato ai principali alleati europei. Prima la Francia, poi la Germania, quindi l’Irlanda e infine il Regno Unito. La conversazione con Boris Johnson è stata la più attiva sul piano diplomatico, Joe Biden ha chiesto al premier britannico di fare in modo che la Brexit non comprometta gli accordi di pace tra Irlanda e Irlanda del Nord. Il presidente eletto è uno dei dei circa 30 milioni di Irish-American, e ha molto cuore il destino degli irlandesi.

Nelle stesse ore, parlando alla conferenza degli ambasciatori dell’Unione europea, la presidente Ursula Von der Leyen ha detto che è giunto il momento di una nuova rapporto transatlantico, adatto al mondo di oggi, e che stavolta è compito dell’Europa prendere l’iniziativa. Sulla stessa linea il presidente del Consiglio europeo, Charles Michel, che nel suo intervento ha ribadito l’intenzione di trovare un terreno comune “come partner alla pari”, tenendo presente l’obiettivo di rafforzare l’autonomia strategica dell’Ue in tre aree: potere democratico, potere economico e normativo, sicurezza e difesa. …

About

federico bosco

Con una mappa è tutto più chiaro

Get the Medium app

A button that says 'Download on the App Store', and if clicked it will lead you to the iOS App store
A button that says 'Get it on, Google Play', and if clicked it will lead you to the Google Play store